Chi siamo

www.soscoronavirus.info è una piattaforma di Conflavoro PMI – Confederazione Nazionale Piccole e Medie Imprese (Roma  – Via del Consolato,6), nata per fronteggiare l’emergenza Imprese nel difficile periodo che il nostro Paese sta attraversando a causa dell’emergenza sanitaria Covid19, in applicazione delle misure restrittive varate dal Governo per la prevenzione ed il contenimento del contagio.  Attraverso il progetto SOS Coronavirus, Conflavoro PMI offre a tutte le Imprese Italiane che ne facciano richiesta e che ne abbiano i requisiti, la possibilità di utilizzare la Piattaforma per la raccolta di fondi necessari a superare una o più difficoltà; offre inoltre l’accesso ad una rete di professionisti volontari, operanti in tutti i principali settori di servizi alle imprese (Commercialisti, Avvocati, Consulenti del Lavoro, Consulenti per la Sicurezza, Consulenti Finanziari, etc..) capillarizzata su tutto il territorio nazionale, che erogheranno i propri servizi professionali “pro bono” per il sostegno delle Imprese in difficoltà ed il superamento di questo momento difficile.

Per l’utilizzo della Piattaforma, è sufficiente seguire le regole di seguito elencate.

 

Registrazione

Per l’utilizzo della Piattaforma e per effettuare una donazione è obbligatorio registrarsi ed accettare i termini e condizioni della Piattaforma ed esprimere il proprio consenso al trattamento dei dati personali. In caso contrario, la registrazione non potrà essere perfezionata e l’Utente non potrà utilizzare i servizi di Fundrasing e Crowdfunding  offerti sulla Piattaforma.

 

Soggetti ammessi

Sono ammessi ad accedere ai servizi della Piattaforma (raccolte fondi, consulenze pro bono) esclusivamente i titolari di Partita Iva Italiana (Ditte individuali, società di persone, società di capitali) anche non associate a Conflavoro PMI; sono escluse le persone fisiche e le Associazioni e gli enti senza fini di lucro.

Sono ammessi ad effettuare donazioni tutti i soggetti, persone fisiche maggiorenni, persone giuridiche, pubbliche o private, associazioni ed enti senza fini di lucro, enti governativi nazionali e internazionali.

Conflavoro PMI si riserva il diritto di valutare le richieste di utilizzo dei servizi gratuiti offerti sulla Piattaforma e decidere, a proprio insindacabile giudizio e senza che l’Utente possa richiedere alcunché, le richieste giudicate ammissibili e quelle giudicate non ammissibili.

 

Servizi offerti

La Piattaforma offre due tipi di servizi, completamente gratuiti e senza alcuna commissione:

  • L’accesso al team di professionisti volontari
  • La possibilità di pubblicare richieste di Richieste di Solidarietà e sostegno finanziario

Team di professionisti volontari

Sulla Piattaforma è presente un Pool di professionisti volontari, distribuiti su tutto il Territorio Nazionale e specializzati in tutti i principali settori della consulenza alle Imprese, che assisteranno le Imprese colpite dalla crisi generata dal Coronavirus nella gestione di tutte le emergenze.

Per accedere al Pool di professionisti volontari, l’Utente (azienda che ha necessità di un servizio per via dell’emergenza Covid19) deve compilare la richiesta on line o off line o tramite chat dedicata di assistenza, corredata dalle motivazioni per le quali richiede l’aiuto di Conflavoro PMI e del professionista. Conflavoro PMI valuterà attentamente la richiesta e le motivazioni, riservandosi il diritto di richiedere all’Utente ulteriore documentazione di supporto e di non accettare la richiesta se questa risulta non provata o manifestamente infondata o comunque non conforme allo spirito solidale della Piattaforma SOS Coronavirus.

 

Richieste di solidarietà e sostegno finanziario

Sulla Piattaforma SOS Coronavirus è possibile attivare progetti di solidarietà. Qualsiasi Impresa italiana che ne abbia necessità, può attivare la richiesta di pubblicazione di un progetto e richiedere l’aiuto collettivo per far fronte ad una impellente necessità finanziaria di qualsiasi natura, generata dalla crisi conseguente all’epidemia da Covid19.  L’attività di Fundrasing e Crowdfunding, verrà realizzata sulla piattaforma di Eppela (www.eppela.com).

Per accedere alla possibilità di pubblicare progetti di solidarietà, l’Utente deve compilare il modulo di richiesta solidarietà ed allegare il materiale richiesto nel modulo, corredato dalla propria esperienza che ha portato alla necessità di attivare la richiesta. Conflavoro PMI valuterà attentamente la richiesta e le motivazioni, riservandosi il diritto di richiedere all’Utente ulteriore documentazione di supporto e di non accettare la richiesta se questa risulta non provata o manifestamente infondata o comunque non conforme allo spirito solidale dell’iniziativa SOS Coronavirus. Se la richiesta viene accettata, il progetto viene pubblicato sulla Piattaforma Eppela – previa accettazione da parte dell’Utente Richiedente, del relativo regolamento – per una durata di 40 giorni, durante i quali l’Utente ha la possibilità di raccogliere fondi attraverso le donazioni spontanee della collettività. Al termine dei 40 giorni, qualunque sia la somma raccolta, la pubblicazione sarà interrotta e la somma sarà devoluta interamente all’Utente senza nessun costo a suo carico, ad eccezione delle eventuali commissioni bancarie. La somma si intende già comprensiva di IVA. Restano a carico dell’Utente gli adempimenti fiscali per le somme ricevute.

Conflavoro PMI si riserva il diritto di chiedere all’Utente la rendicontazione delle somme raccolte e di pretendere l’esibizione dei documenti giustificativi che dimostrino che le somme raccolte sono state utilizzate per lo scopo per il quale sono state richieste attraverso SOS Coronavirus. In caso di mancata o insufficiente rendicontazione, Conflavoro PMI si riserva il diritto di agire per il risarcimento del danno.

 

Valutazione delle richieste di accesso ai servizi e delle proposte progettuali – Comitato di Valutazione

Tutte le richieste e i progetti presentati, verranno esaminati da un Comitato di Valutazione costituito da Conflavoro PMI così come indicato nel verbale del comitato di presidenza del 16 marzo 2020.

Il comitato esaminerà tutte le richieste pervenute secondo i seguenti criteri che saranno resi noti in piattaforma.

Il giudizio del Comitato di Valutazione è discrezionale e insindacabile

Tutte le richieste di accesso al Team di professionisti dichiarate ammissibili, saranno gestite direttamente da Conflavoro PMI.

Tutte le richieste di solidarietà e sostegno finanziario dichiarate ammissibili, saranno gestite attraverso la Piattaforma Eppela.com

 

Regole generali di utilizzo – responsabilità

Ogni Utente registrato può utilizzare il Sito per gli scopi cui è destinato. È vietato l’utilizzo per finalità diverse o comunque non consentite dalla legge.

L’Utente che pubblica materiali attraverso la Piattaforma per beneficiare dei servizi offerti, dichiara sin da ora che tutti i contenuti da esso pubblicati attraverso la Piattaforma sono di sua esclusiva proprietà e la pubblicazione avviene sotto la propria responsabilità e di essi l’Utente sarà l’unico responsabile, nei confronti di Conflavoro PMI e dei terzi.

L’Utente sarà personalmente responsabile, ai sensi del codice civile e/o penale: per ogni utilizzo non conforme alla legge o ai termini di utilizzo; per la diffusione di dati o informazioni false relative alla propria persona, all’ente rappresentato od al progetto promosso; per il danno procurato alla Piattaforma o a terzi con il proprio utilizzo della Piattaforma; per la diffusione o tentativo di diffusione di malaware attraverso il sito; per la violazione dei diritti di proprietà intellettuale della Piattaforma o di terzi; per la raccolta e/o la duplicazione, con qualsiasi mezzo, di informazioni e/o dati della Piattaforma o degli Utenti o comunque e/o per il loro utilizzo a beneficio proprio o di terzi; per la pubblicazione di materiale pornografico o contrario alla pubblica moralità; per la diffusione di materiale illegale; per l’utilizzo di software e/o di programmi che possono interferire in qualsiasi modo con la Piattaforma; per ogni altro comportamento che possa, anche solo potenzialmente, procurare danni alla Piattaforma, a Conflavoro PMI o a terzi.

Conflavoro PMI non ha alcuna responsabilità sui contenuti inseriti dagli utenti. In tutti i casi in cui la stessa, comunque, rilevi da parte di un Utente un comportamento contrario ai termini e condizioni da cui possano derivare danni a terzi, potrà immediatamente sospendere o cancellare l’account dell’Utente registrato anche solo in via precauzionale e senza che l’Utente possa pretendere alcunché nemmeno nelle ipotesi di dimostrata infondatezza, ed adottare tutte le misure che riterrà opportune per far cessare il comportamento dannoso per sé o per i terzi e per la tutela della propria immagine, riservandosi il diritto di agire per il maggior danno.

 

Donatori

Tutte le donazioni sono effettuate dal donatore a proprio rischio. Conflavoro PMI effettua verifica preventive sulle richieste di solidarietà prima della pubblicazione e si riserva il diritto di richiedere la rendicontazione delle somme raccolte ed erogate ma non assume nessuna responsabilità, nei confronti dei Donatori, per le promesse effettuate dagli Utenti che non siano state rispettate.

 

Tutela della proprietà intellettuale della Piattaforma e di terzi

Tutto il contenuto della Piattaforma SOS Coronavirus è tutelato dalle leggi in materia di diritto d’autore. È vietato riprodurre pagine e frames della Piattaforma o i suoi contenuti o materiali a beneficio proprio o di terzi.

L’Utente garantisce inoltre che tutti i contenuti che pubblicherà sulla Piattaforma sono di sua proprietà o, comunque, di possedere tutti i diritti, illimitati, irrevocabili e senza limiti di tempo, per il loro valido utilizzo. Conflavoro PMI si riserva il diritto di rimuovere tutti i contenuti che abbia motivo di ritenere in violazione del diritto di terzi.

In tutti tali casi, Conflavoro PMI si riserva il diritto di sospendere o cancellare la registrazione dell’Utente ed il diritto di agire nei suoi confronti per il risarcimento del maggior danno nel caso in cui avesse motivo di ritenere che essi violino le presenti condizioni o i diritti di terzi.

 

Manleve: Modifiche – Sospensioni del Servizio – Link di terze Parti

Conflavoro PMI, in qualsiasi momento, potrà apportare modifiche ai servizi offerti sulla Piattaforma SOS Coronavirus, e/o ai Termini e alle Condizioni di utilizzo. Tutte le modifiche saranno effettive dalla pubblicazione sul Sito e con il primo accesso successivo l’Utente le accetterà nuovamente. Conflavoro PMI, in qualsiasi momento, potrà sospendere e/o interrompere l’accesso alla Piattaforma SOS Coronavirus per cause di forza maggiore e/o per ragioni tecniche od organizzative, per tutto il tempo necessario al suo ripristino, senza che possa essere mai ritenuta responsabile per danni diretti e/o indiretti subiti dall’Utente a causa delle sospensioni del Sito, derivanti da cause di forza maggiore o da esigenze strutturali, organizzative o di manutenzione dello stesso. Eventuali link di terze Parti presenti su SOS Coronavirus saranno utilizzati dall’Utente a propria esclusiva responsabilità.

 Accettando il presente Regolamento, l’Utente si impegna sin da ora a manlevare Conflavoro PMI e i suoi Partner, dipendenti, collaboratori, volontari, da qualsiasi pretesa o richiesta di risarcimento di danni proveniente da terzi che sia derivata dalla violazione anche di una sola delle Condizioni, degli obblighi di legge o dei diritti di terzi. In nessun caso Conflavoro PMI potrà essere ritenuta responsabile direttamente o indirettamente per danni di qualsiasi natura che possano derivare dall’uso di SOS Coronavirus.

 

Legge applicabile e risoluzione delle controversie

Il presente documento, contenente Termini e Condizioni per l’utilizzo di SOS Coronavirus e dei servizi offerti, è regolato dalla legge italiana. Qualsiasi controversia che dovesse insorgere tra le Parti sarà devoluta alla competenza esclusiva del Tribunale di Roma.

 

Trattamento dei dati personali

Clicca qui per andare alla pagina Privacy Policy